Kids&Us; non solo una scuola d’inglese

Kids&Us; non solo una scuola d’inglese

Ormai frequentiamo (uso il plurale perché sto avendo la fortuna di partecipare alle lezioni di Adele, nel corso “Linda”) le classi di Kids&Us da qualche mese e posso iniziare a trarre qualche bilancio. Vi avevo raccontato come ci siamo avvicinati a questa scuola e il loro fantastico metodo qui.

Per prima cosa ho notato che l’inglese si sta pian piano inserendo nel nostro quotidiano; piccole espressioni per salutare, dare la buonanotte o riprodurre momenti delle lezioni. Inoltre spesso Federico mi chiede di tradurre alcune parole o leggergli libri in lingua originale e tutti e due si divertono a contare in inglese. Il giorno della lezione per loro è speciale, ma soprattutto lo è per Adele dato che per lei è l’unica attività extra scolastica e adora fare quello che fa il fratellone. In più è proprio attiva durante le classi, davvero partecipativa anche se sempre un pochino timida, ma sono molto curiosa di vedere come affronterà a gennaio il momento in cui entrerà da sola in classe insieme alla maestra e i compagni.

Ho notato anche che ai bimbi piace il fatto di essere all’interno di qualcosa di bello e strutturato; oltre alle lezioni ci sono i bellissimi materiali a casa, gli eventi collaterali, le feste e le situazioni di socialità che offre l’universo Kids&Us. Tutto questo è davvero prezioso anche per noi genitori, che possiamo intrattenere i bimbi con momenti di qualità e offrire loro attività formative ma divertenti.

E’ stato bellissimo portarli a lezione vestiti da Halloween, oppure partecipare ai laboratori natalizi. Abbiamo anche riscritto la letterina a Babbo Natale con la carta di Kids&Us e l’hanno imbucata nella cassetta preparata e scuola. Insomma tante piccole attenzioni che fanno di Kids&Us qualcosa di molto più di una scuola d’inglese.

 

Post in collaborazione con Kids&Us Milano Porta Romana

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*