Cinque oggetti indispensabili per i miei primi tre mesi da bis mamma

Cinque oggetti indispensabili per i miei primi tre mesi da bis mamma

Quest’anno, con una piccola bebè e un treenne scatenato l’organizzazione è fondamentale. Ho raccolto qui alcuni oggetti che mi stanno aiutando a gestire il mio nuovo quotidiano da bis mamma.

1) Fasce e marsupi
Il babywearing mi sta assolutamente salvando la vita; molte bis mamme hanno trovato un grande aiuto in questa pratica soprattutto mettendo il nuovo nato in fascia per poter rispondere alle sue esigenze di contatto senza dover trascurare il primogenito.
Nel mio caso, oltre a portare Adele in fascia, ho fatto fare un marsupio ergonomico su misura per Federico all’alba dei 3 anni. Sembra una pazzia ma vi assicuro che, ogni volta che io o mio marito ci carichiamo Fede in groppa, ringraziamo Elena di Cucito ad Arte per averci fatto questo fantastico supporto. Fede spesso ci chiedeva di venire in braccio o sulle spalle e il peso si faceva sentire, col marsupio invece il peso è ben distribuito e il bambino può salire, scendere agevolmente, fare un sonnellino e, dettaglio fondamentale, non abbiamo l’ingombro del passeggino.
Per quanto riguarda Adele ho una fascia elastica Mammarsupio, una rigida Didymos e una fascia ad anelli Oscha.
2) Musica e favole
Da qualche mese abbiamo l’abbonamento family di Apple Music che ci permette di evitare di abusare di YouTube e ci consente di avere a disposizione tutta la musica che ci viene in mente; il problema si pone quando si è senza connessione o con pochi giga o semplicemente ci serve il telefono.
Così abbiamo optato per Ocarina Music Player, un bellissimo lettore mp3 per bambini, indistruttibile, maneggevole, fatto con materiali atossici e facilissimo da utilizzare.
Ocarina arriva con una selezione di musiche e favole che abbiamo integrato con le nostre personalissime hit. Federico spesso la ascolta per addormentarsi anche in macchina, ma la usiamo tanto anche per rilassare gli animi dopo momenti tesi come capricci o nervosismi vari.

3) Tappeto gioco 3sprouts
Questo tappeto gioco è utilissimo e molto pratico; la sua chiusura a “tacos” e i manici lo trasformano in un bellssimo borsone porta giochi. Noi abbiamo scelto la fantasia a ricci ma ci sono anche dei deliziosi elefantini rosa o delle simpatiche balene nell’inconfondibile design di 3sprouts.
Con Adele ancora tanto piccola e Federico ormai grandino lo stiamo usando più che altro in casa, che essendo una casa di vacanza, non ha spazi per riporre i giochi e quindi in un attimo riusciamo a mettere in ordine. So già che però sarà utile quando Adele starà seduta o inizierà a gattonare!

4) Lenzuolino fasciante quaranta settimane
Adele è una neonata molto bisognosa di contatto e contenimento e in questo senso ho trovato un valido aiuto nella pratica del wrapping ovvero il fasciare il neonato per ricreare quella sensazione di avvolgimento e sostegno della vita uterina. Il lenzuolino fasciante quaranta settimane è di un morbido cotone biologico è facile da avvolgere e non fa sudare, lo abbiamo adorato e stra usato!

5) La gymball
La gymball è quella palla molto grande che si usa per gli esercizi di fitness. L’ho acquistata da Decathlon in gravidanza per alleviare i dolori al bacino e l’abbiamo usata tantissimo per cullare, rilassare e addormentare Adele che è la tipica neonata a cui piace essere cullata in piedi e possibilmente camminando. Con la gymball si ricrea quel dondolio, che poi è ciò che sentiva quando era nella pancia, semplicemente stando seduti e rimbalzando dolcemente sulla palla. Rilassante anche per chi culla, ha permesso a mio marito e alla nonna di calmarla e addormentarla mentre io mi occupavo della messa a nanna di Federico.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*