Come vestire una panza

Come vestire una panza

Tre anni fa, quando ero incinta di Federico, avevo più o meno continuato a indossare i miei abiti di sempre, complice anche il fatto che spesso ero in leggings e abitini.
Avevo giusto comprato qualche maglia ed ereditato un pantalone premaman.
Questa volta, superato lo scoglio delle nausee perenni (che già era tanto che avessi le forze di vestirmi, figuriamoci di fare shopping) e giunta al quinto mese con una trascuratezza terrificante, ho iniziato ad apprezzare gli acquisti premaman.
In linea generale il mio consiglio è di stare sulle cose aderenti; indossare capi morbidi non valorizza le curve della gravidanza, anzi le mortifica facendoci sembrare solo fuori forma. Altra cosa importante: trovare capi di base che siano comodi e che ci stiano bene.
Io a tal proposito ho trovato dei pantaloni skinny comodissimi da H&M, che vestono perfettamente e si adeguano a ogni look. Poi ho fatto un bell’ordine di maglie (privilegiando le righe che stanno benissimo col pancione!) su Envie de Fraise, brand francese molto interessante!
Il maritino a Natale ha pensato bene di regalarmi un buono da spendere al mitico The Milk Bar, adorabile shop (e non solo) per mamme e piccini con tanti brand stilosi e dai tessuti ultra certificati dedicati alle donne in attesa e che allattano. Qui, grazie anche alle strepitose Amy e Kathy, ho trovato una maglia fantastica e un abito a righe di Boob Design e una canotta luccicante di Mothers En Vogue. Tutto utilizzabile anche senza pancia, cosa fondamentale per sentirsi meno in colpa per le spese pazze!
Infine ho fatto acquisti non prettamente premaman ma facilmente abbinabili come maxi cardigan o accessori d’effetto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*